Marilyn una donna oltre il mito

Per aver compiuto 90 anni oggi, 1° giugno 2016, direi che se li porta parecchio bene! Come immaginarsela nelle vesti di una arzilla vecchietta magari con boa di struzzo rosa, rossetto e capelli perfetti e bastone di strass? Per festeggiare questa ricorrenza si inaugura oggi una mostra a Palazzo Madama a Torino che per tre mesi ci farà respirare la grande diva raccontata attraverso fotografie, abiti (tra cui anche il famoso abito bianco), lettere, oggetti, di tutto di più (persino scontrino e ricevuta dell’assegno pagati da Marylin ad Abercrombie per l’acquisto dei pesi! Se pensiamo che nell’America degli anni Cinquanta era inappropriato, per una donna, esercitare attività sportive tipicamente maschili, lei, la pin-up per eccellenza non solo acquista i pesi ma si fa anche ritrarre mentre li solleva in jeans e reggiseno!
E’ sicuramente diventata un’icona, la morte prematura a 36 anni ha cristallizzato la sua immagine ed ha trasportato ovunque il suo mito.
Ma non è tutt’oro ciò che luccica: l’icona ha schiacciato la donna, Marylin ha distrutto Norma Jean… la sua trasformazione da persona in personaggio ha stra funzionato e le ha portato enorme successo professionale ma dal punto di vista personale non era pronta per tutto questo, era psicologicamente fragile e la sua vita tormentata, i suoi amori e la sua solitudine lo testimoniano così come la sua triste fine…
Attenzione donne: la strada sicura per volersi bene ed aiutare ad esser belle stando meglio con voi stesse passa per la valorizzazione non per le trasformazioni radicali, i cosiddetti total make over!

Per maggiori info: http://bit.ly/1spRj4B

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...